Meret Oppenheim

Meret Oppenheim (Berlino, 6 ottobre 1913 – Basilea, 15 novembre 1985) 

è stata un’artista svizzera di origine tedesca. Considerata una “musa ispiratrice” del movimento surrealista, in cui entrò a far parte, la Oppenheim 

è ricordata per essere stata una delle modelle preferite del fotografo Man Ray. Autrice di opere divenute vere e proprie icone dell’arte del secolo scorso lo straordinario fascino di Oppenheim e la sua personalità si sono riflesse nella vita e nelle creazioni dei suoi amici e colleghi come Man Ray, Marcel Duchamp, Max Ernst, Alberto Giacometti, René Magritte e molti altri, facendone una figura centrale nella scena artistica degli anni Trenta.

Meret Oppenheim, Bon Appetit, Marcel (La regina bianca), 1966.

Meret Oppenheim, Bon Appetit, Marcel (La regina bianca), 1966.

Meret Oppenheim, Das Paar, 1956

Meret Oppenheim, Das Paar, 1956

Meret Oppenheim, Mona-Hatoum-T42-gold-1999

Meret Oppenheim, Mona-Hatoum-T42-gold-1999

Tutte le immagini sono a scopo illustrativo